Dopo l ‘esordio di Temù la settimana precedente, per gli Old Stars è subito tempo di grandi impegni. In calendario la tradizionale “due giorni” di Santa Caterina con gigante e slalom validi per la prima combinata stagionale, ed il superG il giorno successivo. Impegnati nelle tre gare circa 250 concorrenti ed anche stavolta a farla da padrona è stata l’ influenza che ha lasciato a letto non pochi Master.

In Valtellina

In Valtellina, per il trittico di gare che rappresenta uno degli appuntamenti piu apprezzati dal circo Master, si sono dati appuntamento i migliori specialisti nazionali e mondiali, a conferma di come il livello tecnico di questa manifestazione, che ha raggiunto le 404 gare in 32 anni di attività, sia in continua evoluzione. Natalino Bavo, Robi Fumasoni, Lino Garbellini, Giorgio Curtoni, Livio Zugnoni, Carlo Ferri, Cadido, Fiorenzo e Flavio Compagnoni, Amos Fazzini, Sergio Orio, Sergio Migliorati, Marco Salvadori, Marco Plona, Stefano Colombo….sono soltanto alcuni dei nomi in gara tra gli Old Stars e rappresentano i vertici dello sci Master; ma da citare anche i “mondiali” Roberto Cantù del 1930 e Anna Fabretto del 1941. Una citazione su tutti è per Natalino Bavo, della Valgerola, ormai vicino ai 75 anni , ma in grado di competere alla pari con atleti di categorie piu basse, mostrando una longevità fisica e tecnica senza precedenti.

Battaglia a Santa Caterina

A Santa è sempre stata vera battaglia e sui tracciati disegnati da Tino Pietrogiovanna sulla Cevedale, i concorrenti hanno dato vita a gare belle e combattute, decise anche a pari merito o per un solo centesimo. Non c’è stato un vero padrone della “due giorni”, con le classifiche ballerine che hanno visto alternarsi vari atleti.

Classifica

Nessuno particolare scossone alla classifica assoluta per società con il Cernobbio che vince le tre gare come da pronostico, ma La Recastello ha avuto la soddisfazione di imporsi a livello femminile in tutte le prove. Dopo la Valtellina gli Old Stars hanno archiviato le prime quattro prove stagionali delle quindici in calendario. La prossima tappa è in calendario all’Aprica, località intervallare che rivedrà i Master ancora dopo due settimane , alla ripresa dopo la tradizionale sosta di fine gennaio.

 

SLALOM GIGANTE

Dame C5: 1. Rina Crotti (Cernobbio) 1.11.34; 1. Anna Fabretto (Marinelli) 1.11.34;3. Elena Martinelli (La Recastello) 1.32.74. DameC4: 1. Graziella Carrara (La Recastello) 1.04.23; 2. Milena Bonzani (Cernobbio) 1.16.58; 3. Ivana Castellini (Cernobbio) 1.17.54 Dame C3: 1. Simona Carrara (La Recastello) 1.08.44; 2. Brunella Mattarelli (Ski Mountain) 1.13.65; 3. Pierangela Belotti (La Recastello) 1.18.81

Master Super 80: 1. Luigi Amigoni (La Recastello) 1.15.10; 2. Sandro Cesati (Ski Mountain ) 1.17.90; 3. G.Carlo De Battisti (Cernobbio) 1.18.85. Super 75: 1. Gianni Vallè (Ski Mountain) 1.05.13; 2. Sandro Orsi (La Recastello) 1.06.53; 3. Enzo Spluga (La Recastello) 1.15.98. Super 70: 1. Natalino Bavo (Cernobbio) 1.00.16; 2. Lino Garbellini (Cernobbio) 1.00.57; 3. Roberto Fumasoni (Cernobbio) 1.00.67. Super 65: 1. Giorgio Curtoni (Cernobbio) 55.95; 2. Carlo Ferri (Cernobbio) 58.50 ; 3. Livio Zugnoni (Cernobbio) 59.24. Super 60: 1. Candido Compagnoni (Cernobbio) 55.91; 2. Adriano Carrara (La Recastello) 56.53; 3. Danilo Gandossi (La Recasatello) 1.00.38. Super55: 1. Amos Fazzini (Cernobbio) 53.82; 2. Sergio Migliorati (La Recastello) 56.34; 3. Marco Zucchelli (La Recastello) 58.25. Super 50: 1. Marco Plona (Cernobbio) 53.32; 2. Marco Salvadori (Cernobbio) 55.25; 3. Claudio Martinelli (Marinelli) 56.91

Leggi anche:  Tre goal da rimontare nella serata di Coppa per il Castionetto

SLALOM

Dame C5: 1. Rina Crotti (Cernobbio) 48.78; 2. Anna Fabretto (Marinelli) 49.57;3. Marika Maglia (Cernobbio) 1.01.09. DameC4: 1. Graziella Carrara (La Recastello) 44.52; 2. Milena Bonzani (Cernobbio) 55.01; 3. Ivana Castellini (Cernobbio) 56.37 Dame C3: 1. Simona Carrara (La Recastello) 45.10; 2. Pierangela Belotti (La Recastello) 48.18; 3. Brunella Mattarelli (Ski Mountain) 48.96

Master Super 80: 1. G.Carlo De Battisti (Cernobbio) 50.20; 2. Luigi Amigoni (La Recastello) 51.37; 3. Sandro Cesati (Ski Mountain ) 53.77. Super 75: 1. Sandro Orsi (La Recastello) 43.20; 2. Gianni Vallè (Ski Mountain) 45.95; 3. Francesco Gilardoni (Cernobbio) 1.00.61. Super 70: 1. Natalino Bavo (Cernobbio) 35.63; 2. Roberto Fumasoni (Cernobbio) 40.43; 3. Carlo Taschini (La Recastello) 41.37. Super 65: 1. Giorgio Curtoni (Cernobbio) 35.34; 2. Valerio Locatelli (Cernobbio) 37.84; 3. Livio Zugnoni (Cernobbio) 38.23. Super 60: 1. Candido Compagnoni (Cernobbio) 36.83; 2. Vittorio Pelizzari (Cernobbio) 37.97; 3. Bruno Gamba (La Recastello) 38.93 Super55: 1. Carlo Bartesaghi (Cernobbio) 34.92; 2. Sergio Migliorati (La Recastello) 36.32; 3. Luca Banfi (Ski Mountain ) 39.81. Super 50: 1. . Marco Salvadori (Cernobbio) 34.32; 2. Marco Plona (Cernobbio) 35.38; 3. Achille Maggioni (Ski Mountain) 36.43.

SUPERGIGANTE

Dame C5: 1. Rina Crotti (Cernobbio) 48.78; 2. Anna Fabretto (Marinelli) 49.57;3. Marika Maglia (Cernobbio) 1.01.09. DameC4: 1. Graziella Carrara (La Recastello) 44.52; 2. Milena Bonzani (Cernobbio) 55.01; 3. Ivana Castellini (Cernobbio) 56.37 Dame C3: 1. Simona Carrara (La Recastello) 45.10; 2. Pierangela Belotti (La Recastello) 48.18; 3. Brunella Mattarelli (Ski Mountain) 48.96

Master Super 80: 1. Luigi Amigoni (La Recastello) 1.27.59; 2. Carlo De Battisti (Cernobbio) 1.28.31; 3. Sandro Cesati (Ski Mountain ) 1.34.02. Super 75: 1. Sandro Orsi (La Recastello) 1.16.89; 2. Gianni Vallè (Ski Mountain) 1.18.82; 3. Francesco Gilardoni (Cernobbio) 2.01.79. Super 70: 1. Roberto Fumasoni (Cernobbio) 1.11.96; 2. Lino Garbellini (Cernobbio) 1.13.59; 3. Carlo Taschini (La Recastello) 1.17.57. Super 65: 1. Carlo Ferri (Cernobbio) 1.09.66; 2. Giorgio Curtoni (Cernobbio) 1.09.67; 3. Livio Zugnoni (Cernobbio) 1.10.67. Super 60: 1. Candido Compagnoni (Cernobbio) 1.07.94; 2. Adriano Carrara (La Recastello) 1.08.88; 3. Bruno Gamba (La Recastello) 1.10.96 Super55: 1. Sergio Orio (Ski Mountain) 1.05.02; 2. Amos Fazzini (Cernobbio) 1.06.75; 3. Sergio Migliorati (La Recastello) 1.08.96 Super 50: 1. Stefano Colombo (Ski Mountain) 1.04.85; 2. Fiorenzo Compagnoni (Cernobbio) 1.05.65; 3. Marco Salvadori (Cernobbio) 1.07.57.