Ieri, 16 febbraio 2019, Prima giornata di competizioni sulla pista “Viola” di Isolaccia Valdidentro per il circuito di Coppa Italia di biathlon e dove i biathleti lombardi raccolgono due primi e due secondi posti.

Aspiranti

Iniziamo dal successo, nella prova riservata alla categoria aspiranti femminile, di Daniela Gaglia, sci club Alta Valtellina, che chiude la sua gara con il crono di 23’28.6 Alle sue spalle l’altoatesina Denis Planker del Gardena Raiffaisen con il tempo di 23’40.2 Terza piazza per la valdostana Alessia Martini che difende i colori dello sci club Bionaz Oyace che termina in 23’44.2 Completano la top five di questa prova Eva Brunner dell’ASV Ridanna in 24’01.5 in quarta posizione, e la friulana Sara Scattolo del Monte Coglians che con il tempo finale di 24’06.0 termina al quinto posto. Sempre per quanto riguarda la formazione del Comitato FISI Alpi Centrali da annotare la decima piazza di Emma Sensoli dello Sporting Livigno e l’undicesimo posto per Marianna Bradanni dello sci club Alta Valtellina. La prova maschile, che ha coperto la distanza dei 7,5 chilometri, vede il successo del piemontese di Entracque Marco Barale che conclude con il tempo di 24’16.1 Secondo posto per il valdostano Nicolò Betemps dello sci club Bionaz Oyace che chiude in 24’53.9 Terza piazza per il friulano dello sci club Monte Coglians Cristian Cencini che termina in 25’12.5 A pochi secondi dal podio il valtellinese Davide Compagnoni che chiude al quarto posto in 25’28.0 Quinta piazza per Edoardo Buzzi dello sci club Camosci con il tempo di 25’50.4 Nella top ten di questa categoria entra anche Mattia Rodigari dello Sporting Livigno con l’ottavo posto,mentre Federico Dei Cas dello sci club Alta Valtellina chiude al 22esimo posto.

Junior

Altro podio “griffato” Comitato FISI Alpi Centrali arriva nella categoria Junior Femminile che ha coperto la distanza dei 10 chilometri. Francesca Viviani, dello sci club Alta Valtellina, chiude al secondo posto con il tempo di 38’47.3 nella gara vinta da Irene Borettaz dello sci club Champorcher in 37’31.1 Completa il podio di questa categoria Nicole Del Fabbro dello sci club Fornese in 39’18.2 In campo maschile, che ha affrontato la distanza dei 12,5 chilometri, successo per il finanziere Cedric Christille in 35’16.6 Alle sue spalle un tandem formato da atleti del Centro Sportivo dell’Esercito. Seconda piazza per Peter Tumler in 35’36.7 mentre Mattia Nicase con il tempo di 35’44.3 termina al terzo posto. Il carabiniere Simon Leitgeb conclude al quarto posto e Michael Durand del Centro Sportivo dell’Esercito chiude la top five. Nei primi dieci di questa categoria entra anche, con il decimo posto, il valtellinese Pietro Beri.

Leggi anche:  Del Pero e Sortini vincono il Madesimo Winter Trail

Under 19

Passiamo così alla prova riservata alla categoria Giovani, under 19, femminile che ha coperto la distanza dei 7,5 chilometri. Si impone Beatrice Trabucchi del Centro Sportivo Esercito con il tempo di 26’19.1 Al secondo posto la piemontese dello sci club Entracque Alpi Marittime Gaia Bruneno con il crono di 27’52.4 Terza piazza per la carabiniera Martina Zappa con il tempo di 28’13.3 Quarta posizione per la carabiniera Sara Fabbro Cesco e quinto posto per Magdalena Wierer del Centro Sportivo dell’Esercito. La prova maschile, che ha coperto la distanza dei 10 chilometri, ha visto salire sul gradino più alto del podio il finanziere Tommaso Giacomel che chiude in 29’40.1 Alle sue spalle Didier Bionaz del Centro Sportivo Esercito che centra il secondo posto in 30’07.2 Terza piazza per il carabiniere Iacopo Leonesio in 31’01.5 Al quarto posto il valtellinese del Centro Sportivo dell’Esercito Michele Molinari mentre il finanziere Matteo Bossi Vegezzi conclude al quinto posto.

LEGGI ANCHE: Sci Alpino: nel Gigante di Madesimo le Ghisalberti è seconda

Senior

Infine la prova riservata alla categoria Senior, dove arrivano altre soddisfazioni per i biathleti lombardi. A salire sul primo e secondo gradino del podio due esponenti del Centro Sportivo dell’Esercito. A vincere il tiranese Rudy Zini che chiude in 34’43.7 davanti al compagno di squadra: il livignasco Paolo Rodigari con il tempo di 34’55.3 Terza piazza per Nicola Romanin anche lui del Centro Sportivo dell’Esercito in 35’04.2 Quarta posizione per Andrea Baretto del Centro Sportivo Esercito e quinto posto per il finanziere Luca Ghiglione. Sesta piazza, infine, per il valtellinese Christian De Lorenzi. La prova femminile ha visto il successo dell’australiana Jillian Colebourn sulla brasiliana Gabriella Neres.