Torna sul fiume Adda il campionato italiano di Canoa e Kayak. Dal 4 al 6 maggio a Piateda i migliori atleti italiani si sfideranno tra i fluttui del principale fiume valtellinese. Importante novità per il 2018 la gara lunga da Boffetto a Poggiridenti, in programma per sabato alle 13.30, che servirà alla federazione Italiana di selezionare gli atleti da convocare per i prossimi campionati del mondo.

Sforzo organizzativo notevole

Uno sforzo organizzativo notevole che punta a far emergere un aspetto forse poco conosciuto del nostro territorio, quello degli sport fluviali per i quale la Valtellina rappresenta un terreno adatto e capace di ospitare manifestazioni di rilievo, come dimostrato in questi anni, senza dimenticare il ruolo di fucina di atleti di talento, per citarne qualcuno, Giorgio Dell’Agostino e Martina Valli.

Miglior campionato italiano

«Sarà il miglior campionato italiano dal punto di vista dei numeri con oltre 100 atleti iscritti – hanno spiegato gli organizzatori durante la conferenza stampa di presentazione svoltasi all’aperto alla presenza di partner ed istituzioni e al cospetto del fiume Adda che – Durante la manifestazione, e grazie alla risonanza che questa ha a livello anche internazionale, il nostro territorio riceverà una notevole notorietà».

Leggi anche:  Successo Aprica Vertical Race

Tante iniziative

E il weekend di sport si arricchisce di altre iniziative collaterali: domenica 29 aprile dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17 si svolgerà l’Open day di Canoa e Kayak (per info e prenotazioni scrivere a epraolini@gmail.com). Venerdì 4 maggio, in occasione dell’inaugurazione del campionato presso la Mediateca di Piateda, Popi Miotti e Sara Pusterla presenteranno i loro nuovi libri e gli allievi dell’istituto comprensivo di Ponte in Valtellina si esibiranno in un concerto. Sabato 5 maggio, prima della gara lunga, dalle 10 alle 12 a Boffetto, si svolgerà l’Open day di Tai Chi sul fiume mentre alle 18.30, in occasione delle premiazioni e durante la serata, che si svolgerà al Punto Verde di Piateda nella quale si potrà anche mangiare una cena tipica a cura della Pro Loco, si esibirà la banda di Albosaggia. Il 6 maggio dalle 10 la gara sprint con premiazioni alle 16 presso il campo gara. Infine domenica 13 maggio a Chiuro la Biciclettata per la festa della mamma e il 20 maggio a Faedo presso il centro visite della riserva bosco dei Bordighi la manifestazione “Legno da Vivere”.