La valtellinese Federica Sosio è pronta per l’esordio stagionale nella Coppa del Mondo. La bormina è stata infatti inserita nell’elenco delle azzurre convocate per la discesa e il SuperG in programma nel fine settimana.

Federica Sosio in gara in Austria

Le nevi di St. Anton in Austria ospiteranno sabato e domenica le due gare di Coppa del Mondo. Dopo qualche apparizione la scorsa stagione, Federica Sosio farà il suo debutto nelle discipline veloci, quelle sulle quali ha deciso di puntare quest’anno. La convocazione è arrivata dopo alcuni buoni piazzamenti nelle recenti uscite in Coppa Europa, con un decimo posto nel supergigante di Kvitfjell e un settimo posto in quello di Zauchensee.

In gara anche Elena Curtoni

Non sarà solo la ventiquattrenne dell’Alta Valle a rappresentare la Valtellina nella doppia prova austriaca. Al cancelletto di partenza ci sarà anche Elena Curtoni, ormai una veterana di Coppa del Mondo che, dopo l’infortunio dello scorso anno, cerca un piazzamento di prestigio che possa garantirle la convocazione per i Mondiali in Svezia. Il programma prevede sabato 12 gennaio la discesa e domenica 13 gennaio il superG. Sulle due gare di St. Anton c’è però l’incognita del maltempo. Gli organizzatori hanno infatti annullato la prima prova cronometrata in programma per domani, giovedì 10 gennaio, dopo le forti nevicate che si sono abbattute sul versante nord delle Alpi.

Leggi anche:  Stanno provando a fregarci le Olimpiadi

Il forfait di Irene Curtoni a Flachau

E proprio sotto la neve si è disputato ieri, martedì, lo slalom in notturna di Flachau. Nella gara che ha visto la vittoria della slovacca Petra Vlhova davanti alla dominatrice della specialità – e di tutta la Coppa del mondo femminile – Mikaela Shiffrin la valtellinese Irene Curtoni è stata costretta a dare forfait. Un riacutizzarsi del mal di schiena che affligge la slalomista di Cosio Valtellino le ha impedito di presentarsi al via. Se riuscirà a rimettersi potrebbe tornare in gara martedì 15 gennaio a Plan de Corones, quando si disputerà un gigante.