Torna domenica 21 luglio, per il secondo anno consecutivo, la gara di corsa in montagna sul sentiero più frequentato di Madesimo. Una gara impegnativa ma non impossibile ed accessibile a tutti, con 504 mt di dislivello e lunga 2,5 km; la partenza è prevista dal fondovalle alle ore 10:30 l’arrivo invece sarà al rifugio del Lago d’Emet dedicato a Giovanni Bertacchi.

Madesimo – Lago d’Emet: una corsa per tutti

La gara è cronometrata ma non è competitiva e vuole essere un appuntamento non solo per gli amanti della corsa ma anche, e soprattutto, per tutti coloro che desiderano divertirsi praticando sport, circondati dalle meraviglie naturali che Madesimo offre. Grazie ai numerosi sponsor che quest’anno hanno creduto in questa gara, per i partecipanti è previsto un ricco pacco gara; in palio anche moltissimi premi che i soci del Consorzio Turistico di Madesimo hanno messo in palio oltre alla pregiata scaglia di pietra ollare incisa che sarà data ai primi 3 di ogni categoria. Per iscrizioni rivolgersi all’ufficio turistico di Madesimo. Ci si può iscrivere anche online all’indirizzo http://madesimo.eu/events/2-vertical-madesimo-lago-demet/ oppure anche il giorno della gara direttamente alla partenza.

Leggi anche:  Rally Coppa Valtellina, partenza e arrivo a Sondrio

Una serata speciale prima della gara

In occasione della Vertical Madesimo – Lago d’Emet è previsto anche un incontro sabato 20 luglio alle ore 20:45 presso il Rifugio Bertacchi dove la dietista e campionessa italiana di Orienteering Irene Pozzebon insieme all’ultrarunner e preparatore atletico Omar Mohamed Ali, parleranno di nutrizione e preparazione fisica nell’outdoor; la serata è gratuita.