Nella Coppa di Seconda categoria, impegno infrasettimanale per i rossoblu in gara unica.

Percorso netto

Quello del Dubino nel girone eliminatorio. Tre vittorie su tre in sequenza con Grosio, Alto Lario e Ardenno Buglio. E passaggio del turno indiscutibile per la formazione di Tarca. Così si presenta al secondo turno di una competizione che non ha riservato grandi soddisfazioni al calcio valtellinese ultimamente. Giocando infrasettimanalmente oltretutto non facilita il compito alle nostre squadre. Quando il sorteggio le costringe a giocare in trasferta i problemi di lavoro o di studio limitano spesso la competitività. La partita delle ore 20,30 verrà arbitrata da D’Ambrosio di Como.

Nuova spinta

Per il Dubino è arrivata domenica scorsa dal successo per 2-0 sul Piantedo. Partita risolta dall’intramontabile Quaini con una doppietta. Rossoblu che clamorosamente si trovano all’ultimo posto del girone di Seconda, insieme alla Penta Piateda. Nonostante un calendario che ha riservato quattro partite su sei contro formazioni di Terza. E sole due trasferte su campi di Seconda. Dove in entrambe è stato sconfitto. Ma c’è tutto il tempo per recuperare il terreno perduto.

Leggi anche:  In volo sulla Coppa del Mondo

L’avversario

Il Civate gioca nel girone M del comitato di Lecco. Reduce da un netto 0-3 casalingo contro il Centro Giovanile Valmadrera. E’ comunque messo meglio in classifica rispetto al Dubino. Dove ha totalizzato 9 punti in 5 partite. Nel girone 23 di Coppa Lombardia aveva eliminato Mandello, Cortenova e Centro Giovanile Valmadrera. Dubino e Civate si sono affrontate nella stagione 2017-2018 in Prima categoria. Un successo a testa con il 2-0 del “Moreno Prati” firmato da Cerri e il 2-1 per i lecchesi nella gara di ritorno.