È un Marco Gianesini soddisfatto quello di rientro dalla trasferta toscana del Rally Val d’Orcia, gara della serie Race Day andata in scena domenica 10 febbraio. Insieme a Mirko “Zizzo” Franzi, Gianesini ha affrontato per la terza volta in carriera una gara su terra chiudendo la bagarre in 9° posizione assoluta.

Gianesini e Franzi sulla Skoda Fabia R5

Sulla Skoda Fabia R5 del team comasco Metior, il duo valtellinese ha dovuto riprendere gli automatismi necessari nel corso delle prime prove nelle quali ha anche voluto testare una tipologia di pneumatici rivelatasi alla fina poco efficace.

Da metà gara in avanti invece, i ritmi sono cresciuti complice anche una nuova gommatura e una confidenza sempre maggiore dell’equipaggio che ha staccato tempi davvero interessanti specie se rapportati a quelli delle prime due tornate.

Di nuovo slla terra

“Sono felice di essere tornato a correre sulla terra che anche questa volta ha confermato il suo alto livello di divertimento. Abbiamo fatto una gara in continuo crescendo fino ad ottenere parziali davvero buoni; la leggera pioggia del mattino non ha nemmeno manifestato il possibile fastidio della polvere e quindi le condizioni erano davvero ottimali. Siamo davvero contenti per questo inizio di stagione!”. Con la 9° posizione assoluta, Gianesini e Franzi hanno ottenuto anche la 6° piazza tra le vetture di categoria R5