Partirà domenica, con la 18ª edizione del trofeo sciistico in ricordo di Silvano Piganzoli la lunga stagione agonistica dello Sport Race Valtellina. Il sodalizio divenuto famoso per la sua gara principe, la International Rosetta Skyrace, è però attivo su più fronti al fine di promuovere la Valgerola e le montagne orobiche della Bassa Valtellina con una serie di eventi che strizzano l’occhio agli appassionati del mondo outdoor.

Memorial Silvano Piganzoli

Domenica 10 febbraio 2019, ad alzare il sipario su una stagione ricca di novità sarà il Memorial Silvano Piganzoli; una gara di slalom gigante e skialp aperta a tutti e proposta nella suggestiva location della corte. Proprio dinnanzi all’omonimo rifugio posto a 1250m di quota sulle sponde innevate del comune di Cosio Valtellino, agonisti e non si sfideranno all’insegna dell’amicizia e nel ricordo di una persona speciale.

Programma

Per tutti ritrovo alle ore 8 per ritiro pettorali. Alle 10 partirà la gara di slalom, mentre alle 11.30 sarà la volta della prova di skialp. Per tutti, alle 12.45 presso il polifunzionale di Rasura, pranzo comunitario a base di prodotti tipici locali. Seguirà Santa Messa alle 16 a ricordo di Silvano presso la vicina chiesa parrocchiale (per maggiori informazioni e iscrizioni Massimo 331/5785311, Walter 339/1014342 o Pietro 3498046774). In caso di maltempo la manifestazione sarà recuperata domenica 17 febbraio.

Leggi anche:  Il Berbenno vince e ritorna capolista

Prossime gare

Archiviato questo primo appuntamento, lo Sport Race focalizzerà attenzioni e energie sulle gare podistiche. Il 2 giugno si partirà con il Memorial Bruno Sassella, il 26 dello stesso mese sarà quindi la volta della prova vertical KurtUp da Mellarolo al Rifugio della Corte, mentre il primo agosto spazio agli sprinter la Mirtillo Running.

Rosetta Skyrace

Gran finale il primo settembre con la 13ª edizione della International Rosetta Skyrace che ancora una volta punterà a superarsi dopo l’edizione dei record 2018 dove sono andati a ruba i 300 pettorali a disposizione e sono saltati tutti i record della gara grazie alle super performance di Davide Magnini e Denisa Dragomir. Proprio per quanto riguarda la Skyrace di settembre altra data da segnarsi in agenda è quella del 1° giugno quando è prevista l’apertura iscrizioni.