Le squadre morbegnesi nella penultima giornata di andata di serie C1 in campo per obiettivi differenti di classifica.

Imperativo vincere

Per l’Mgm 2000 reduce dalla sconfitta per 11-1 sul campo della neo capolista Area Indoor. I ragazzi di Poltini stasera sono attesi a Cesana Brianza alle ore 21. Ospiti del San Fermo. Nemmeno lontano parente della bella formazione della scorsa stagione. Quest’anno i lecchesi sono malinconicamente ultimi. Una sola vittoria all’attivo, ottenuta ad Aicurzio contro la Vimercatese Oreno. Un disastro in casa. Dove ha sempre perso. San Fermo che fino a poche settimane fa era allenato dall’ex-Valtellina Futsal, Marco Seghetti. Arbitreranno Puzzonia di Como e Galmarini di Gallarate.

Rivincita

Per l’Olympic Morbegno che attende alle ore 21,30 alla palestra di via Faedo la Polisportiva Chignolese. Avanti di un solo punto in classifica rispetto ai blucelesti. Ma soprattutto la squadra che li sconfisse nella finale playoff della scorsa stagione. Finì 4-2 a Chignolo d’Isola in una gara dove l’Olympic Morbegno arrivò molto vicina al colpaccio. Una vittoria stasera consentirebbe il sorpasso in classifica ai danni dei bergamaschi. E guadagnare un’altra posizione. Tornerà a disposizione Chistolini che ha scontato il turno di squalifica. Ancora appiedato Tacchini così come l’allenatore Gusmeroli non potrà sedere in panchina. Verrà sostituito dal suo vice Monti come è successo nel derby con l’Mgm 2000.

Leggi anche:  Vitalini Speed Contest World Cup, Prossima tappa a Bormio

Un derby in serie D

Quello tra Gordona e Talamonese. Si giocherà alle ore 21 nella palestra valchiavennasca. Stante l’indisponibilità di quella di Talamona, occupata da un’altra manifestazione. Ieri sera, prima vittoria stagionale per la Futura. A Morbegno ha superato per 4-3 l’Albiatese con reti di Pertica, Malacrida, Bonetti e Martinelli.