Finite le vacanze anche per l’Olympic Morbegno che si è radunato a Traona giovedi 16 agosto.

Annata non memorabile

Quella della stagione passata. Dove la formazione di Fabio Tarca non ha saputo confermare i risultati ottenuti nel 2016-2017. Fuori subito dalla Coppa Lombardia, tuttavia i blucelesti hanno tenuto bene in campionato fino alla pausa invernale. Con il quarto posto che però è diventato un mediocre settimo al termine.

Cinque

Gli arrivi in casa Olympic Morbegno. Su tutti il nome di Alessandro Speziali. Il forte attaccante torna a giocare a Morbegno ed è reduce da una stagione di inattività. Da un anno nel calcio a 5 con l’Mgm 2000 arriva Tommaso Sterlocchi. Tuttavia il giocatore talamonese  ha però sempre praticato il calcio a 11 nella sua giovane carriera. Due arrivi dal Sondrio con Davide Baltrigo e Michele Scaramellini. Dalla Seconda categoria, dal Valchiavenna, ecco in bluceleste Mattia Mazzoleni. Altrettante le partenze. Soprattutto quelle eccellenti in direzione Cosio Valtellino di Alain Quaini e Roberto Bertolini, oltre a Giacomo Colturri. Alessandro Baraiolo si è trasferito al Berbenno. Emigrerà nel calcio a 5 invece, Giovanni Della Mina.

Leggi anche:  Lo sport è "giovane" lungo il Sentiero Valtellina

I primi impegni

Mercoledi 22 agosto amichevole all'”Amanzio Toccalli”, ospite il Barzago, formazione di Promozione. Per la Coppa Lombardia, debutto mercoledi 29 agosto sul campo del Cosio Valtellino alle ore 20,30. Domenica 2 settembre alle ore 17 incontro interno con il Berbenno. A chiudere la sfida del “Moreno Prati” di giovedi 6 settembre alle ore 20,30. Avversario il Dubino.