Partite assai complicate aspettano le due morbegnesi.

Squadra di blasone

Lo sono i monzesi del San Biagio. Lo scorso anno giocavano in serie B. Sono tuttavia espressione di una delle società più longeve del futsal lombardo. San Biagio allenato da Galbiati che arriva dalla sconfitta interna con il Pavia che è costata il primato in classifica. Il duello con i pavesi potrebbe proseguire anche in Coppa Italia. Visto che nella fase regionale sono entrambe a un passo dalla finalissima. Grassi con 14 reti il miglior realizzatore. Nell’Olympic Morbegno difficile il recupero di Zuccalli. A causa della botta al ginocchio rimediata venerdi scorso a Mariano Comense. Tornerà però a disposizione Tacchini. Calcio d’inizio alle ore 21,30 alla palestra di via Faedo.

La rivelazione del campionato

Lo è la Chignolese, formazione bergamasca alla seconda stagione in C1. Lo scorso anno finì infatti a metà classifica. Allenata da Santini ha il miglior realizzatore in Assi con 14 reti. Nel turno scorso ha vinto 6-0 in trasferta a Cardano al Campo. In casa ha ceduto solamente alla corazzata Pavia. Per il resto ha saputo solo vincere. Mgm 2000 rinfrancata dopo la vittoria sul Mazzo 1980. Recupera anche Faldrini dopo la squalifica. Neroverdi di Poltini che in trasferta hanno ottenuto finora 2 vittorie. Un risultato positivo sarebbe oro per l’Mgm 2000. La prossima settimana il campionato di C1 osserverà un turno di sosta.

Leggi anche:  K2 Talamona: fuoco alle polveri, domenica si corre - VIDEO

La classifica dopo l’11^ giornata

Pavia 28, Chignolese, San Biagio 25, Olympic Morbegno, San Fermo 23, Vimercatese Oreno 21, Futsal Palaextra 15, Elle Esse ’96, Mgm 2000 13, Cardano ’91 12, Mazzo 1980 11, Laveno 7, Galacticos 6, Derviese 0.