Nonostante il bronzo di ieri nel team event, Irene Curtoni rinuncia al gigante dei mondiali di Are. Lo aveva già anticipato lunedì con un post su Facebook e oggi è arrivata la conferma ufficiale.

Mondiali di Are, niente gigante per la valtellinese

Era stata proprio la valtellinese di Cosio Valtellino ad annunciare la sua intenzione di non prendere parte al gigante in programma per domani, giovedì 14 febbraio (prima manche alle 14.15, seconda alle 17.45). Lunedì aveva postato sui social un messaggio esplicito: “Ho ritrovato il sorriso e sono felice di essere qui ad @are2019. Purtroppo la pausa forzata (a causa della schiena) mi ha concesso poco tempo per allenarmi come si deve e quindi, a malincuore, ho deciso di rinunciare a partecipare al gigante per riuscire a fare qualche giorno in più di slalom cercando di ritrovare la sciata veloce”.

Oggi la conferma ufficiale

La speranza era che il bronzo nel parallelo a squadre (LEGGI QUI IL COMMENTO DI IRENE DOPO LA MEDAGLIA) potesse cambiare le carte in tavola. Invece oggi sul sito ufficiale della Federazione Italiana Sport Invernali sono stati resi noti i nomi del quartetto azzurro che scenderà in pista per il Gigante. Al cancelletto l’Italia schiererà Marta Bassino, Federica Brignone, Sofia Goggia (argento in SuperG) e Francesca Marsaglia che prende il posto lasciato libero dalla valtellinese.

Leggi anche:  63° Rally Coppa Valtellina oggi la partenza

Prossimo appuntamento per Irene lo slalom di sabato

L’unica atleta della nostra provincia in gara ai Mondiali di Are sarà dunque impegnata solo nello slalom. La gara chiuderà il programma femminile della rassegna iridata. Si disputerà sabato 16 febbraio con le due manche in programma alle 11 e alle 14.30. Il giorno seguente, domenica, lo slalom maschile (stessi orari di quello femminile) farà calare il sipario sull’appuntamento più importante dell’anno per lo sci alpino.