Cambia casacca il difensore chiavennasco Nicola Pasini (nella foto: www.vicenzatoday.it) che rimane a giocare in Veneto.

L’annuncio

E’ arrivato con un comunicato della neonata società biancorossa. Fresca di affiliazione alla Figc che ha ratificato il passaggio del titolo sportivo. Il Bassano Virtus del presidente Stefano Rosso ha infatti trasferito società e squadra a Vicenza. Dopo un’annata da incubo per la gloriosa squadra del capoluogo. Rinata oggi sotto il nome di L.R. Vicenza Virtus.

Nuova sfida sportiva per Nicola

Reduce dal Bassano Virtus. Dove giocava dall2016-17. 31 le sue presenze con 2 reti nella prima annata con la maglia giallorossa. 28 presenze e 0 reti nella scorsa stagione. Inoltre vanno aggiunte le 3 presenze nei playoff. Il giocatore classe 1991 ha in carriera vestito le maglie di Milan, Carrarese, Spezia, Venezia, Pistoiese, Carpi e Bassano Virtus.

Grandi ambizioni

Nella piazza vicentina dopo il cambio di proprietà e il pericolo scampato di non vedere più calcio ad alto livello. Con l’arrivo del patron Stefano Rosso l’entusiasmo è rifiorito. Nei giorni scorsi altra bella notizia per il Vicenza Virtus. I biancorossi parteciperanno alla Tim Cup  (Coppa Italia), grazie al piazzamento ottenuto dal Bassano Virtus lo scorso campionato.

Leggi anche:  K2 Talamona: fuoco alle polveri, domenica si corre - VIDEO