Sesta sconfitta stagionale e quarta consecutiva per una Pezzini che non riesce ad emergere.

La partita

Morbegno si trova ad inseguire in pratica sin dalla palla a due. Brianzoli avanti già per 19-12 nel primo quarto. Anche nel secondo le cose cambiano poco perchè alla sirena il tabellone recita 39-27. Al rientro dagli spogliatoi, la Pezzini cambia marcia. I canestri di Zambelli (nella foto) e Favero riportano a galla la squadra. 54-51 alla fine del terzo periodo e ultimi 10′ tutti da giocare. Tuttavia sul 62-61, alla Pezzini è mancata la forza per continuare a mettere in difficoltà Villasanta. La superiorità ai rimbalzi ha permesso ai brianzoli seconde e terze opportunità di tiro. Morbegno paga l’inferiorità fisica anche in termini di falli. E il 76-65 conclusivo ne è la conseguenza.

Il tabellino e i dati statistici

G. Ronconi, Bongio 6, Lucchina 7,  Gottari, Zambelli 20, Manni, Feloj 11, Favero 14, Maspero 2, Pontiggia 5,  Male ancora una volta i gialloneri ai liberi. Solo 11 canestri su 23 tentativi. Discreto il 47% da due punti. Per nulla buono il 28% dalla lunga distanza. I più presenti in campo sono stati Zambelli con 37 minuti, Feloj con 35 e Lucchina con 33.

Leggi anche:  Stasera l'Mgm 2000 di nuovo in campo contro il Bellinzago

Il commento di coach Busi

“A differenza delle ultime partite mi è piaciuta la reazione dei ragazzi. Sono anche contento dell’approccio mentale e del carattere. Tuttavia ci sono difficoltà oggettive dovute alle condizioni precarie di alcuni. E alle assenze. Quella di Tarabini ad esempio. Come dimostra il dato dei rimbalzi difensivi,  solo 23. L’altro dato penalizzante è stata la percentuale ai tiri liberi.  Il mio pensiero va anche alla scomparsa di Giuliano Mevio. Sono davvero triste per aver appreso la notizia che una firma prestigiosa dello sport locale ci ha lasciato.”