Seconda giornata di gare e secondo bis di affermazioni per le formazioni Auxilium. Se la Prima divisione “Impresa RIGAMONTI” V36+ ha infatti ottenuto una vittoria sull’Us Derviese V36+, l’Auxilium “TECN.A” V36+ ha superato con il medesimo risultato l’Olympic Morbegno.

Cotro la Derviese

Dopo l’inaugurale affermazione al tie break sulla Bormiese, l’“Impresa RIGAMONTI” V36+ è tornata in campo contro la Derviese V36+ mostrando grande attenzione e precisione. Il gruppo allenato da Filippo e Cesare Salerno ha dimostrato fermezza in particolare durante i punti decisivi e, anche se forse un po’ troppo falloso al servizio, è stato in grado di mettere a segno numerosi aces e chiudere in vantaggio per 3 a 0 (25/14, 25/12, 25/8). Importanti, nei momenti clou le prove di Sara Saladini, in grande spolvero dopo la prestazione opaca di Bormio, e di Rebecca Carnazzola, determinante per la vittoria del terzo set. Il prossimo week end il gruppo osserverà il suo turno di riposo per ripresentarsi in campo a Delebio per l’impegnativo match contro il Progetto Valtellina Volley. Appuntamento il primo dicembre, alle ore 16.

Under 13

Secondo incontro e secondo successo per 3/0 (25/14 25/12 25/8) per le Under 13 dell’Auxilium “TECN.A” V36+. Nel match casalingo che le vedeva opposte all’Olympic di Morbegno la compagine allenata da Cesare e Filippo Salerno ha confermato quanto di buono fatto vedere nella gara di esordio, dimostrando di avere le carte in regola per ricoprire un ruolo da protagonista nel proprio campionato di categoria. Continuità nella costruzione dei tre tocchi, perentorietà e costanza nel concludere l’azione con il gioco d’attacco e soprattutto battute precise ed insidiose: queste sicuramente si sono dimostrate le armi in più messe in mostra da capitan Sara Giugni e compagne.
Sicuramente ci sarà ancora da lavorare parecchio soprattutto nella costruzione del difficile ma fondamentale ruolo del palleggiatore, ma le atlete sino ad ora impegnate nel ricoprire questo ruolo si stanno davvero impegnando al massimo per essere degli importanti punti di riferimento per le attaccanti da casa Auxilium. Ora il “TECN.A” V36+ dovrà misurarsi con una delle compagini che, sulla carta, ha le carte in regola per essere una delle protagoniste del campionato Under 13, la temibile Us Bormiese che ospiterà le sondriesi sul proprio terreno amico, sabato 23 novembre alle 17,30. Si tratta di un “derby” valtellinese tra le squadre delle uniche due società locali che hanno ottenuto, proprio questa settimana, il Certificato di Qualità per l’attività giovanile Fipav.