La stagione di atletica leggera su pista 2018 è partita dal bel impianto di Chiuro sabato 21 aprile con una buona partecipazione da parte di tutte le società della provincia di Sondrio. In cabina di regia il G.S. Chiuro che sabato prossimo organizzerà anche un meeting regionale open.

300 ostacoli

Si è partiti con i 300 ostacoli dove nelle cadette ha vinto il titolo provinciale Sofia Testini (C.O. Piateda) in 52”44, seguita da Alice Tosarini (G.P. Santi Nuova Olonio/57”16) e Silvia Garolini (G.P. Santi Nuova Olonio/57”72). Nei cadetti si è laureato campione provinciale Mattia Tacchini (G.P. Talamona) che ha fermato il crono dopo 43”34, mettendosi dietro Stefano Scamozzi (C.O. Piateda/46”68) e Lorenzo Mariani (G.S. Chiuro/48’96).

600 metri

A seguire 2 serie di 600 metri categoria ragazze dove la più veloce è stata Giada Fachin (U.S. Bormiese) che ha vinto il titolo con il crono di 1’56”74 precedendo Denise Baroli (G.S. CSI Morbegno/1’57”14) ed Eleonora Squarcini (C.O. Piateda/1’59”74). Due serie anche per i 600 ragazzi con la seconda nettamente più veloce che ha decretato Daniele Lanzini (C.O. Piateda/1’43”42) come nuova campione provinciale; sul podio insieme a lui Jacopo Daniele Ciapponi (G.P. Talamona/1’47”94) e Gabriele Sutti (G.S. Valgerola/1’48”52).

800 metri

Folta la pattuglia dei partecipanti agli 800 metri dove la migliore a livello femminile è stata Cristina Molteni (G.P. Valchiavenna) che ha migliorato il suo personal best di un secondo portandolo a 2’18”62; brave anche Gabriela Martelli (G.P. Santi Nuova Olonio/2’24”54) e la compagna di squadra Anna Tosarini (2’24”62), senza dimenticare l’inossidabile Cinzia Zugnoni (G.S. CSI Morbegno) che nonostante sia master 45 ha chiuso in 2’32”80. Negli 800 maschili, con ben 5 serie, la seconda è stata la più veloce con l’ottimo Matteo Masolini (Atletica Lecco) a scendere sotto il muro dei 2 minuti e vincere in 1’58”24, alle sue spalle Cristian Menghi (G.S. Valgerola) ha fermato il cronometro dopo 2 minuti netti, migliorandosi di ben 10 secondi, e Daniele Molatore (G.P. Santi Nuova Olonio) ha chiuso in 2’00”68. Passando ai concorsi, titolo nel salto in alto cadette per Laura Valena (G.S. Valgerola) con la misura di 1,43 metri e nel salto in alto cadetti per il bravo Mattia Tacchini (G.P. Talamona) che ha valicato l’asticella a 1,70 metri.

Leggi anche:  Rally, aperte le iscrizioni alla Coppa Valtellina 2018

Salto in lungo

Nel salto in lungo i migliori sono stati Anna Tosarini (G.P. Santi Nuova Olonio/cat. allieve) con un balzo di 4,71 metri e Leonardo Mariani (Pol. Albosaggia) che è atterrato a 5,92 metri. A chiudere il getto del peso dove Laura Valena (G.S. Valgerola) ha vinto un altro titolo grazie ad una spallata da 7,87 metri e Simone Compagnoni (U.S. Bormiese) nei cadetti ha confermato che Bormio è la patria dei pesisti laureandosi campione provinciale con la misura di 11,58 metri.