Torna il rafting mondiale, questa volta in Kosovo. Dal 30 agosto all’1 settembre le acque del fiume Ibar, presso la cittadina di Zubin Potok, nel distretto di Kosovska Mitrovica, stanno ospitando una sessione di gare della World cup.

Rafting Mondiale, in gara Riccardo Colombo

A difendere i colori italiani e anche quelli di Indomita Valtellina River ci sarà Riccardo Colombo. Classe 2000, atleta di punta del team, Riccardo è anche campione mondiale in carica, titolo ottenuto con l’Italia Under 23 nel 2018 ai Campionati Mondiali di Ivrea e Valle d’Aosta. Riccardo, giovanissimo ma con una già lunga esperienza in fiume, non è solo un atleta ma è anche la guida di rafting più giovane d’Italia. Gli atleti di fiume non vanno mai in vacanza d’estate, ma si preparano per affrontare al meglio la stagione successiva. Riccardo non fa eccezione ma, oltre agli allenamenti, ha anche lavorato come guida presso Indomita Valtellina River. La passione, poi, ha senso se si trasmette anche agli altri. Ecco perché Riccardo già aiuta negli allenamenti dei Cadetti di Indomita: un atleta di oggi che contribuisce a formare gli atleti di domani.