E’ in condizioni fantastiche il percorso del ValtellinaOrobie, la mitica gara di sci alpinismo in programma per il 10 febbraio grazie all’organizzazione della Polisportiva Albosaggia.

La nevicata rende il ValtellinaOrobie ancor più fantastico

La provvidenziale nevicata del weekend appena trascorso ha trasformato le pendici del Meriggio nel classico ambiente che tutti gli scialpinisti si aspettano: tanta neve ovunque; in alto sulle creste e nei canalini, nei pascoli in quota, nel bosco ed anche al Campei. Un bel regalo agli appassionati in vista di una gara sempre attesissima.

La gara vale come campionato italiano

La 33esima edizione del ValtellinaOrobie, la classicissima dello skialp, una delle gare più blasonate e ricche di storia dell’intero circuito alpino e dove i più grandi campioni della specialità hanno inciso il proprio nome nell’albo d’oro, assegna quest’anno il titolo italiano assoluto e master ed il pass per il Mondiale del mese prossimo. Il formidabile staff tecnico ed i volontari della Polisportiva Albosaggia sono in piena attività per regalare un percorso ricco di novità ma nel solco della tradizione; la neve è al top (polvere dalla cima del Meriggio sino in cima ai prati del Campei); il ricchissimo pacco gara che da diversi anni rappresenta il meglio dell’agroalimentare valtellinese è pronto e quindi mancano solo gli atleti che anche quest’anno sono numerosissimi per la prima gara della stagione in un ambiente naturale incontaminato nel cuore del Parco delle Orobie Valtellinesi.