Da riscattare un’annata scorsa in Prima davvero incolore per il nostro calcio.

L’obiettivo

Doveroso per il calcio valtellinese portare almeno una formazione ai playoff. Cosa che lo scorso anno non riuscì clamorosamente. Dopo che alla fine del girone di andata Berbenno (nella foto), Chiavennese e Olympic Morbegno avevano tutte le carte in regola. Primi collaudi ufficiali in Coppa Lombardia per Cosio Valtellino e Olympic Morbegno, entrambe però eliminate. Sulle panchine conferme per Luca Franchetti al Berbenno e Fabio Conforti alla Chiavennese. Esordio per Paolo Girardi su quella del Cosio Valtellino e Luca Della Mina all’Olympic Morbegno.

Il programma della prima giornata

Albosaggia Ponchiera-Ars Rovagnate. Chiavennese-Calolziocorte. Costamasnaga-Berbenno. Oratorio 2B-Olympic Morbegno. Tiranese-Missaglia Maresso. Veduggio-Cosio Valtellino. Questo turno sarà l’unico senza derby insieme al settimo e al quindicesimo. Nell’andata si gioca ininterrottamente, meteo permettendo, fino al 15 dicembre. Il girone di ritorno dovrebbe riprendere il 12 gennaio 2020.

Le matricole

Per Albosaggia Ponchiera e Tiranese obiettivo comune è la salvezza. Un’estate vissuta in modo opposto nelle due società. La prima in modo tranquilo e che è stata tra l’altro la prima a radunarsi agli ordini di Andrea Noseda. Riconfermato dopo aver dominato lo scorso anno il girone di Seconda. I canarini ritrovatisi in extremis dopo tante vicissitudini. Visto che la partecipazione al campionato sembrava non fattibile. Tiranese che è stata l’ultima a radunarsi per gli allenamenti. Con Carlo Serra in panchina.

Leggi anche:  Al via domani sera i campionati regionali di pallavolo