Prova a raggiungere la finale di Coppa l’Olympic Morbegno, come riuscì lo scorso anno.

Di grande spessore

La squadra bresciana neopromossa dalla serie C2. Ma ricca di elementi di spicco. Come il miglior realizzatore del girone, Miloni con 22 reti. O il brasiliano Baia Pinto, vero regista della formazione allenata da Ratti. Desenzano che ha eliminato nel suo cammino in Coppa Leon e Bellinzago. I rossoblu gardesani sono tra l’altro imbattuti in trasferta sia in Coppa che in campionato. Il 18 ottobre scorso si imposero a Morbegno sull’Olympic per 3-2 nella sesta giornata di andata.

La formula della Coppa

Passerà il turno chi segnerà il maggior numero di reti nel doppio confronto. Partita che si gioca alla palestra “Trebeschi” di Rivoltella del Garda. La vincente sfiderà i brianzoli del Futsal Palaextra o i varesini del Cardano ‘91. Finale che si giocherà nel pomeriggio di domenica 12 gennaio 2020 a Castenedolo in provincia di Brescia.

I convocati dell’Olympic Morbegno

Enrico Ambrosioni. Luca Bongio. Paolo Bongio. Leonardo Bradanini. Marco Marioli. Lorenzo Martinoli. Andrea Meazzi. Andrea Passerini. Luca Soldati. Alan Zuccalli. L’allenatore Marco Seghetti, siederà in tribuna perchè squalificato fino al 18 dicembre. Sarà sostituito da Massimiliano Monti, il suo vice. Morale un pò risollevato per i blucelesti dopo il pari nel derby con l’Mgm 2000. E ancora di più con il ritorno alla vittoria di venerdi scorso contro il Futsal Palaextra.

Leggi anche:  Brilla la Schena Generali Sondrio a Bergamo