Nel turno infrasettimanale, regge per 20 minuti la Pezzini prima di cedere alla Fortitudo Busnago

Una grande partenza

Con un primo quarto perfetto, i gialloneri avevano annichilito la squadra di casa. Subito avanti 9-4 la Pezzini, grazie a una tripla di Alessandro Ronconi. Anche se Busnago reagisce, i morbegnesi insistono. Manni in entrata segna il 16-6, poi altra tripla di Alessandro Ronconi. 22-12 il punteggio al primo intervallo.

Il ritorno dei padroni di casa

Avviene dopo il 27-16 firmato da Gottari. La Fortitudo aggancia i morbegnesi sul 30-30 a 1’12” dal termine del periodo. Qui inizia l’allungo che fissa sul 35-30 il punteggio. La Pezzini inizia a disunirsi e perdere troppi palloni.

Evidente supremazia

Mostrata dalla Fortitudo nei restanti 20 minuti. Zambelli tiene a galla la Pezzini con 9 punti consecutivi. Busnago vola sul 51-40 e poi sul 61-45 alla fine del terzo periodo. La partita è ormai segnata. Gli ultimi 5 minuti sono ormai accademia. Il tabellino della Pezzini: Zambelli 16, Manni 5, Feloj 14, Tarabini 3, A. Ronconi 8, Maspero 1, Gottari 11, Pontiggia 4.

Leggi anche:  Trofeo Vanoni, si annuncia un'edizione super

L’amarezza di coach Busi

“La partita l’abbiamo iniziata a perdere sul finire del secondo quarto. Vero che loro sono forti e prestanti fisicamente. Tuttavia non c’è stata la reazione nervosa che mi aspettavo.  Una pecca già riscontrata in precedenti trasferte. Anche in difesa si è concesso troppo ai brianzoli. E dalla lunga distanza spesso ci hanno punito”.