Il fanalino di coda Derviese mette in seria difficoltà un’opaco Olympic Morbegno.

La partita

Senza Zuccalli e Alessandro Passerini, i blucelesti ricevono la Derviese dell’ex Valtellina Futsal, Cornaggia. A sua volta alle prese con 4 pesanti assenze. Primo tempo comunque a reti bianche. Tuttavia con un palo per parte e buone parate sia di Marioli che di Nasatti. Al 22′ il vantaggio dell’Olympic Morbegno. Tiro di Fabani da fuori. Palla che incoccia su Barindelli e finisce in rete. Una gagliarda Derviese reagisce e pareggia al 25′. Marco Raimondi calcia a rete e Alessio Paruzzi corregge la palla per l’1-1. Locatelli viene espulso al 27′ per somma di ammonizioni tra gli ospiti. Ma la squadra di casa sciupa la superiorità numerica. Tuttavia al 30′ Falcetti riceve la palla da Fabani e gira a rete imparabilmente per il 2-1. La Derviese non molla fino al 38′. Tocca a Bongio siglare il 3-1 da fuori area. A chiudere la bella azione orchestrata allo scadere da Andrea Passerini e Fabani. Con conclusione vincente dell’ex-Lecco da posizione centrale. Finisce 4-1, punizione troppo severa per i lariani.

Le formazioni

Olympic Morbegno. Marioli, Chistolini, Ravelli, Fabani, Tacchini, Frate, Andrea Passerini, Bongio, Falcetti, Ambrosioni, Redaelli, Bradanini. All. Gusmeroli. Derviese: Nasatti, Barindelli, Ottonello, Randazzo, Locatelli, Cornaggia, Alessio Paruzzi, Marco Raimondi, Moutamid. All. Cornaggia. Arbitri: Chirvasuta e Giuliani di Monza. Nell’Olympic Morbegno ha esordito Simone Frate, arrivato a dicembre dall’Mgm 2000.

Leggi anche:  Trofeo Kima, tante novità per la sicurezza

La classifica di serie C1

Pavia 40, Polisportiva Chignolese 37, San Biagio, Olympic Morbegno 29, San Fermo 23, Cardano ’91, Vimercatese Oreno 22, Futsal Palaextra 21, Elle Esse ’96, Mazzo 1980 20, Mgm 2000 19, Laveno 13, Galacticos 9, Derviese 0. Prossimo turno: Mgm 2000-Elle Esse ’96, Pavia-Olympic Morbegno.