Altro referto rosa per l’Avis Sondrio nel posticipo domenicale nella serie C femminile.

La partita

Il quintetto valtellinese parte rincorrendo le giallonere di Legnano. Tuttavia, una tripla di Giulia Scala e due conclusioni da sotto della sorella Martina permettono di rimettere la testa avanti. Le milanesi sono però squadra orgogliosa e non mollano mai. Nonostante i 10 punti di vantaggio sono sempre li. Fino ad accorciare al 29-25 dell’intervallo lungo. Nel terzo quarto, coach Francesco Scala opera tutte le rotazioni. Alternando la difesa a uomo con la zona per limitare i falli personali. Sondrio è avanti 41-38 alla fine del terzo quarto. A 3′ minuti dalla fine dell’ultima frazione di gioco Legnano si fa di nuovo sotto. Di conseguenza l’Avis passa alla difesa individuale. Mossa felice con il recupero di due palloni che Bertalli (nella foto) e Catanese trasformano in punti preziosissimi. Canestri che soprattutto tagliano le gambe alla Virtus Carroccio. 59-52  per le sondriesi il finale.

Il tabellino

Bertalli 19, Giulia Scala 15, Martina Scala 9, Catanese 6, Quadrio 5, Tam 4, Alessandra Gavazzi 1, Anna Gavazzi, Bettomè, Mazzoleni. Coach: Francesco Scala

Leggi anche:  La So Run tra sport, solidarietà e divertimento

Situazione di classifica e prossimo turno

La terza vittoria consecutiva permette all’Avis di agganciare la Vertematese al quinto posto. 11 vittorie e 7 sconfitte lo score delle sondriesi. Sabato 10 marzo trasferta a Como. Nella ventesima giornata, l’avversario sarà la Polisportiva Comense. Con palla a due alle ore 20,30.