Successone per la seconda prova del “Circuito esordienti indoor”, riservato ai ragazzi dai 6 agli 11 anni e valido come 3a prova del Trofeo giovanile Creval, promosso dalla Fidal Sondrio e organizzato dalla Polisportiva Albosaggia sabato 16 febbraio.

140 mini atleti

Un lungo pomeriggio nella palestra comunale di Albosaggia con 140 mini-atleti che ci hanno fatto riscoprire il bello dell’atletica: sport individuale proposto a livello di squadra, movimenti alla base di tutti gli sport ovvero lanciare, saltare e correre, ma soprattutto il divertimento in primo piano e le classifiche in secondo piano.

Esordienti

Ad aprire le gare gli esordienti 6 e 8 alle ore 15.15 che, in squadre di 4 concorrenti ciascuna, hanno affrontato le prove di corri rapido a staffetta, rimbalzi incrociati e staffetta 4×1 giro. Alle 17.30 è stata la volta degli esordienti 10 in squadre da 3 elementi: salto in alto, lancio del vortex di precisione e staffetta 3×1 giro. Come sempre grande partecipazione da parte delle società della provincia e grande entusiasmo, da parte sia dei piccoli atleti, sia dei loro genitori, accompagnatori e tecnici che li hanno sostenuti con tifo e consigli. A chiudere in bellezza le sempre agguerrite e spettacolari staffette e le premiazioni con premi per tutti e tanti applausi. Anche in questa seconda prova le società più numerose sono state il GS CSI Morbegno, il GP Valchiavenna e i padroni di casa della Polisportiva Albosaggia. Nella categoria esordienti 10 coppe per le squadre che sono riuscite a salire sul podio: a livello maschile bissa il successo di Chiavenna il terzetto del GS CSI Morbegno composto da Simone Lepera, Mattia Manenti e Giuseppe Rossini, al 2° posto i compagni di squadra Lorenzo Buzzetti, Luca Barlascini e Raniero Nonini, al 3° posto la squadra “mista” GS Valgerola/AS Lanzada composta da Francesco Parolini, Cristian Negrini e Jacopo Pontiggia; a livello femminile doppietta per la Polisportiva Albosaggia grazie a Gioia Bordoni, Susanna Mariani e Annamaria Pedrotti sul gradino più alto del podio (anche loro già vincitrici al Valchiavenna Indoor) e Caterina De Pianto, Alessia Montani e Benedetta Maiorano su quello più basso, medaglia d’argento per il GS CSI Morbegno (Michela Bulanti, Elisa Pinciroli e Rachele Pantosti).

Leggi anche:  Team Mortirolo Lanzarote sfida il record dell'ora

Prossimo appuntamento

Grande finale con la terza ed ultima prova, sabato 9 marzo nella palestra di S. Antonio a Morbegno con l’organizzazione del G.S. CSI Morbegno.