Tante le attività proposte da Anffas Sondrio.

Rafting e pallavolo

Dopo le splendide discese con il rafting di Luglio grazie alla collaborazione, alla competenza e all’entusiasmo ei volontari dell’Associazione Adda Viva Indomita River, Coni e diverse realtà del terzo settore e dell’associazionismo provinciale, Rafting con Adda Viva Indomita River i gruppi di pallavolo Gasp di Sondrio e Morbegno hanno ripreso gli allenamenti e le trasferte di pallavolo grazie anche alla nuova collaborazione con l’Unione Sportiva Talamonese. In piazza e a tavola a Formigine (Modena). Particolarmente intense e entusiasmanti le trasferte di pallavolo amichevoli, di avvio della stagione: amichevole e gemellaggio di Modena a settembre, con partite all’”ombra” del castello e visita al museo Ferrari, e di Concorrezzo ad ottobre.

Campionato italiano CSI – FISDIR

L’esordio delle attività agonistiche è avvenuto con il campionato italiano CSI – FISDIR che ha visto prima una fase di classificazione a Cremona e poi a Ravenna dove la compagine valtellinese ha partecipato ad una trasferta di tre giorni con diciotto atleti. Una serie fitta e faticosa di partite incontrando squadre di tutta Italia che hanno prodotto un bellissimo quartoposto e soprattutto la grandissima soddisfazione di vedere premiati come migliori e più sportivi allenatori del campionato Fausta Bulanti e Fulvio Rossi di Gasp, un primato italiano. Senza sosta i pallavolisti si sono ora attivati per l’ottavo trofeo Gasp che prevederà l’incontro con una dozzina di altre realtà sociali e sportive del territorio e la chiusura con partite e feste prevista per il 5 aprile. Così anche sono in programma altre trasferte ed eventi sempre di carattere regionale e nazionale.

Golf

Oltre alla pallavolo segnaliamo la splendida giornata “Fuoriporta” recentemente realizzata presso l’accogliente Valtellina Golf Club di Caiolo dove i diversi gruppi provinciali hanno potuto confrontarsi e allenarsi sul green grazie al supporto del maestro e dei volontari del Club. Ultima tappa del suddetto campionato si terrà giovedì 21 novembre presso il Liceo Artistico di Morbegno dove verrà realizzata per la prima volta una gara di agilità in un importante giornata di inclusione.

Leggi anche:  Continua il buon momento per il Rugby Sondalo

Essere In

Segnaliamo inoltre che Anffas partecipa al nuovissimo progetto “ESSERE IN” promosso da “Dappertutto” – Associazione Tecnici Senza Barriere dove verranno avviate diverse azioni tra le quali anche la promozione dell’esperienza della ginnastica PEC, uno sviluppo del percorso che gli amici di ANFFAS Seregno gestiscono da 5 anni. Il sogno di portarla in Valtellina è nato sulle ali dell’entusiasmo di un gruppo di papà che, per alcuni sabati, si sono recati a Seregno per capire di cosa si trattasse e quali ricadute avesse sulle persone con disabilità relazionale e intellettiva. Si tratta di cicli di mezzora di ginnastica, attraverso la realizzazione di percorsi di
stimolo dei recettori dell’equilibrio del corpo, in cui persone con disabilità intellettiva e relazionale in età scolastica e loro coetanei sono affiancati da volontari, professionisti di estrazione sportiva (laureati scienze motorie, fisioterapisti, osteopati, ecc.) e professionisti della relazione (pedagogisti, psicologi, counselor). L’attività non si connota come terapeutica, tanto meno come riabilitativa: è un’occasione di socializzazione e inclusione mediata dall’attività sportiva, non connotata agonisticamente ma supportata da uno staff di professionisti e volontari.

Educazione alla cittadinanza

Peculiarità dell’esperienza che si vuol iniziare a promuovere a Sondrio è la stretta connessione con il mondo scolastico e i percorsi di educazione alla cittadinanza delle giovani generazioni. Inbtutto si prevede un coinvolgimento di circa 20/25 destinatari e altrettanti tra volontari, tirocinanti e professionisti coinvolti.bUlteriore sviluppo sarà quello di proporre l’attività con eventi mirati negli altri mandamenti valtellinesi, attraverso la sensibilizzazione, oltre che delle famiglie interessate, anche società sportive, degli Enti del Terzo Settore che si occupano di disabilità a vario livello, degli Istituti Secondari Superiori. Questa iniziativa partirà nel mese di dicembre 2019 e sarà presentata con una conferenza stampa. Anffas Onlus Sondrio coglie qui l’occasione per ringraziare tutte le volontarie e tutti i volontari, i collaboratori, le ditte, gli enti e le associazioni che ci supportano e tutte quelle nuove che si vorranno
avvicinare.