Domenica 23 settembre si corre il Tracciolino Trail, evento podistico organizzato da Team Valtellina con il prezioso supporto delle associazioni del territorio e ha come main sponsor Edison.

Rapporto virtuoso

Il Tracciolino è disegnato sui sentieri di Novate Mezzola e Verceia e si snoda in zone di rara bellezza quali Val Codera e Val dei Ratti ed è frutto di un rapporto virtuoso di collaborazione e confronto tra la società energetica più antica d’Europa, storicamente presente sul territorio con i propri impianti idroelettrici, e le autorità locali.

Valore condiviso con il territorio

“L’idroelettrico e, più in generale, le fonti rinnovabili sono una priorità per Edison. – dichiara Marco Stangalino, Direttore della Divisione Idroelettrica e Fonti Rinnovabili di Edison – Puntiamo a creare valore di lungo termine ‘condiviso’ con il territorio. La giornata di oggi testimonia l’attenzione che Edison ha per la Valchiavenna ed è l’occasione per confermare che operiamo in quest’area con un’ottica di lungo periodo, promuovendo iniziative di valorizzazione del territorio che ci ospita.”

Riqualificazione del Tracciolino

La competizione si inserisce in un percorso articolato che ha avuto inizio nel 2016 quando Edison ha ceduto il Tracciolino in comodato d’uso alla Comunità Montana della Valchiavenna e ai Comuni Verceia e Novate Mezzola. La Regione, ne ha finanziato la riqualificazione e la messa in sicurezza, mentre la Comunità Montana ha realizzato le opere. La collaborazione è andata avanti negli anni e il Tracciolino e le persone che vivono sul territorio sono state il cuore e il motore di una serie di progetti e iniziative dedicate alla comunità locale.
“Con questa iniziativa – continua Stangalino – la relazione di mutua soddisfazione tra impresa e comunità si è arricchito di giorno in giorno. Abbiamo rilanciato il Tracciolino con un progetto dedicato alla biodiversità e ai ragazzi del comprensorio scolastico di Novate Mezzola e domenica oltre 500 persone tra atleti e accompagnatori potranno apprezzarne la bellezza. La nostra speranza è che diventino ambasciatori di questo luogo magico e di tutta la Valchiavenna”.

Percorso

Lungo 10 km, il Tracciolino è un sentiero costruito negli anni ’30 per collegare la Diga della Moledana e le opere accessorie dell’impianto idroelettrico di Campo situate in Val Codera e in Val dei Ratti con un piccolo treno decauville. Corre a un’altezza di 920 metri ed è considerato una delle più spettacolari opere d’ingegneria della Valchiavenna grazie ai suoi passaggi scavati nella roccia, alle gallerie e ai paesaggi mozzafiato. L’itinerario parte da Novate Mezzola e termina a Verceia permettendo di godere di una visione aerea del Lago di Mezzola, passare attraverso San Giorgio, un villaggio raggiungibile solo a piedi, e di arrivare ai boschi alle spalle del paese.

Leggi anche:  Seconda vittoria stagionale per la Molino Tudori

425 concorrenti al Tracciolino Trail

Numeri alla mano, domenica saranno al via in 425. Sfogliando l’elenco partenti, un ruolo da protagonisti lo avranno gli atleti del team organizzatore Marco Leoni, Davide Della Mina, Tommaso Caneva, Guido Rovedatti e Alessandro Gusmeroli. Attenzione inoltre agli atleti di casa del Gp Santi Michele Penone e Roberto Pedroncelli, senza dimenticare il valchiavennasco Erik Panatti e il portacolori del Castelraider Mirko Pedroli. Al femminile favori dei pronostici per Fabiana Rapezzi dell’Osa Valmadrera, ruolo di outsider per Monia Acquistapace del Gp Santi. Entrando nei dettagli tecnici, la gara avrà uno sviluppo di 23,3km e un dislivello positivo di 1300m. Dopo essere partiti sul lungo lago di Verceia, e passati per Novate Mezzola, i concorrenti saliranno in valle transitando nell’abitato di Codera. Si raggiungerà quindi il Tracciolino e, dopo averlo percorso per circa un chilometro, si attraverseranno le frazioni di Cola e San Giorgio. Dopo aver ripreso il Tracciolino con le sue suggestive gallerie, si salirà ancora verso le frazioni di Casten e Moledana, per poi ridiscendere su Verceia passando prima sulla diga dell’Edison.

Tante iniziative

L’arrivo sarà presso l’area dei Canottieri Retici sul lungo lago di Novate Mezzola. A corollario della manifestazione, grazie alla collaborazione con il Consorzio Turistico Valchiavenna e al contributo del main sponsor Edison, sono stati previsti numerosi eventi collaterali per atleti, accompagnatori e spettatori presso l’aria parterre. I presenti potranno infatti usufruire del servizio noleggio bike e e-bike, noleggio kayak, servizio battello con gite guidate sul lago e al Tempietto di S. Fedelino. Non solo sono inoltre previsti trekking sul Tracciolino e visita alla Centrale Idroelettrica di Campo. Ultime, ma non meno importanti, le gite guidate in bicicletta all’Oasi Pian di Spagna e visite guidate alla Galleria da Mina.

Programma

Il programma della domenica è il seguente:
Ore 7.30: apertura ufficio gara.
Ore 9.00: Partenza.
Ore 11.15: Arrivo previsto primi atleti.
Ore 12.00: Inizio Pranzo.
Ore 15.00: Premiazioni.