L’evento podistico, promosso dal Team Valtellina con il prezioso supporto delle associazioni delle territorio, è disegnato sui sentieri di Novate Mezzola e Verceia e si snoda in zone di rara bellezza quali Val Codera e Val dei Ratti.
Questo è uno dei motivi che ha portato al sold out dei pettorali. Vista la insistente richiesta, i ragazzi del presidente Vitale Tacchini sono infatti stati costretti a sforare il tetto massimo di concorrenti inizialmente previsto. Numeri alla mano, domenica saranno al via in 425.

I partecipanti

Sfogliando l’elenco partenti, un ruolo da protagonisti lo avranno gli atleti del team organizzatore Marco Leoni, Davide Della Mina, Tommaso Caneva, Guido Rovedatti e Alessandro Gusmeroli. Attenzione inoltre agli atleti di casa del Gp Santi Michele Penone e Roberto Pedroncelli, senza dimenticare il valchiavennasco Erik Panatti e il portacolori del Castelraider Mirko Pedroli. Al femminile favori dei pronostici per Fabiana Rapezzi dell’Osa Valmadrera, ruolo di outsider per Monia Acquistapace del Gp Santi.

Il percorso

 

Entrando nei dettagli tecnici, la gara avrà uno sviluppo di 23,3km e un dislivello positivo di 1300m. Dopo essere partiti sul lungo lago di Verceia, e passati per Novate Mezzola, i concorrenti saliranno in valle transitando nell’abitato di Codera. Si raggiungerà quindi il Tracciolino e, dopo averlo percorso per circa un chilometro, si attraverseranno le frazioni di Cola e San Giorgio. Dopo aver ripreso il Tracciolino con le sue suggestive gallerie, si salirà ancora verso le frazioni di Casten e Moledana, per poi ridiscendere su Verceia passando prima sulla diga dell’Edison. L’arrivo sarà presso l’area dei Canottieri Retici sul lungo lago di Novate Mezzola.

Leggi anche:  Circuito Franco Schena Generali: si parte dallo sci nordico a Livigno

Gli eventi collaterali

 

A corollario della manifestazione, grazie alla collaborazione con il Consorzio Turistico Valchiavenna e al contributo del main sponsor Edison, sono stati previsti numerosi eventi collaterali per atleti, accompagnatori e spettatori presso l’aria parterre. I presenti potranno infatti usufruire del servizio noleggio bike e e-bike, noleggio kayak, servizio battello con gite guidate sul lago e al Tempietto di S. Fedelino. Non solo sono inoltre previsti trekking sul Tracciolino e visita alla Centrale Idroelettrica di Campo. Ultime, ma non meno importanti, le gite guidate in bicicletta all’Oasi Pian di Spagna e visite guidate alla Galleria da Mina.